consigli cucina piccola

Non tutti quanti possiamo permetterci una villa o un appartamento da 200mq, molti di noi infatti si trovano a dover arredare una casa piccola. Oramai le nuove costruzioni si sono adattate alla generazione di chi vive poco la casa e la vuole comoda e senza tanti fronzoli. Anche il design però va incontro a queste tendenze e non è detto che una casa piccola non possa essere bella e funzionale.

Ci sono delle regole da seguire però per arrivare ad un risultato ottimale e soprattutto degli errori da non commettere. Vediamo quindi qualche idea per creare un ambiente confortevole e d’effetto anche con pochi mq a disposizione.

come arredare monolocale

monolocale arredato e luminoso

Come arredare casa piccola consigli

Ci sono alcuni errori base da evitare quando si vuole arredare uno spazio piccolo e con piccolo intendiamo tra i 40 e i 60 mq.
Bisogna principalmente fare attenzione a come si vogliono dividere gli spazi (sempre se è questo il vostro obiettivo), ai colori che si utilizzano e alle soluzioni per riporre le vostre cose.

Ecco quindi cosa tenere d’occhio:

  • divisione spazi
  • colori
  • soluzioni ripostiglio

Come dividere casa piccola

In ogni spazio, grande o piccolo che sia, dividere gli ambienti in base alla funzione d’uso è sempre la soluzione migliore. Dividere non significa per forza alzare muri, si possono utilizzare librerie, armadi, contenitori in cartongesso che uniscono la funzionalità all’estetica. Infatti con questo tipo di mobilio è possibile avere allo stesso tempo dei contenitori e dei divisori.
Se invece preferite non “alzare divisori” in casa e vi piace l’open space, potrete sempre definire gli spazi con dei tappeti o dei colori (ve ne parliamo nel prossimo punto).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE  Colori arredamento: 5 abbinamenti da copiare

 

Colori per casa piccola

Altra accortezza da non sottovalutare è l’utilizzo del colore per arredare. Sappiamo benissimo che il nero sfina e il bianco allarga, ecco la stessa cosa succede all’interno degli ambienti casalinghi.
Ovviamente il bianco illumina e aumenta la profondità di una stanza, il nero incupisce un ambiente, soprattutto se si tratta di uno piccolo. Ma questo non significa che non si possa osare e non si possano utilizzare colori più accesi.
Basta utilizzare delle palette in tono, magari di colori tenui, oppure utilizzare un colore più forte per definire uno spazio o delimitare un’area, ed è qui che entra in gioco il color blocking: con questa tecnica riuscirete a dare profondità e allo stesso tempo a dividere uno spazio con il colore.

Soluzioni ripostiglio in casa

Sfruttare tutti gli spazi disponibili, questa è la regola. Via libera a soppalchi, mobili contenitori, scatole e quant’altro.
Anche gli angoli morti possono diventare una grande opportunità per inserire mensole o librerie.

  • Obbligatorio avere un letto contenitore, io consiglio sempre quelli con cassetti piuttosto che quelli a ribalta, permettono uno spazio maggiore (il nostro è davvero molto alto) e una maggiore pulizia.
  • Panche e pouf contenitori possono essere funzionali e arredare allo stesso tempo.
  • In cucina, cercate di utilizzare pensili a tutta altezza, in modo da poter sfruttare tutto lo spazio a disposizione.
  • In bagno, ricordate che esistono sanitari e lavabi di dimensioni ridotte e di utilizzare tutto lo spazio sottostante per creare soluzioni dove poter riporre le vostre cose.
  • NB. avendo uno spazio piccolo, non bisogna riempire tutto in maniera confusionaria. Contenitori chiusi e mobili con ante sono preferibili, per mantenere armonia e profondità degli spazi.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE  Mobile su misura o produzione industriale: la guida alla scelta

Arredare casa piccola con stile

Piccolo non significa senza gusto e personalità. La propria casa deve sempre rispecchiare il proprio stile, di qualsiasi metratura essa sia. Ci sono però alcune accortezze da tenere bene a mente. Ecco quindi che parte la guida consigli ed errori da evitare per arredare casa piccola.

CONSIGLI

  • preferire i mobili sospesi, creano aria nell’ambiente e permettono di utilizzare lo spazio sottostante con ceste decorative (oltre che funzionali… io adoro le ceste)
  • a meno che non siete dei vatussi, ricordate che per la camera da letto esistono i materassi lunghi 190cm, non solo 200cm. 10 cm risparmiati non sono mica male.
  • spazi divisi si, ma sempre aperti. Via libera alle soluzioni divisorie di cui vi abbiamo parlato sopra.
  • gli specchi sono i migliori amici delle case piccole, permettono di dare profondità.
  • più luce c’è più lo spazio sembrerà arioso. Ricordatevi quindi di illuminare bene ogni singolo angolo.

ERRORI

  • utilizzare mobili grandi, sproporzionati rispetto all’ambiente
  • acquistare un tavolo da pranzo di dimensioni fisse. Ne esistono molti in commercio, insieme alle consolle allungabili, che vi permetteranno di modificare gli spazi a piacimento.
  • tinteggiare tutte le pareti di una stanza di colori scuri, ricordate ciò che abbiamo già detto sui colori.
  • no alla vasca da bagno! Per quanto possa essere il vostro sogno, rischiereste di rubare spazio utile come ripostiglio in bagno.
Condividi: