Come ordinare casa in poco tempo, 5 consigli

come ordinare casa velocemente

Se anche voi, come me, siete maniaci dell’ordine, avrete cercato almeno una volta su google “come ordinare casa…”.
In rete si trovano tanti consigli e stratagemmi: parti dall’alto e poi arriva al basso, metti un timer per non perdere tempo, circoscrivi in modo preciso la zona che vuoi ordinare, e cosi via.

Ma poi si sa, ognuno ha il suo metodo. Io ho qualche trucchetto, che mi consente di andare a dormire tranquilla, in pace con l’ambiente (non sono pazza, è solo che non riesco a dormire se c’è disordine intorno a me).
Voglio quindi condividere con voi alcuni consigli che spero vi aiuteranno a ricreare dentro casa un ambiente ordinato e armonico.

1. Scegli un colore e le sue sfumature

credenza piatti casa bianchiIl titolo perfetto di questo consiglio sarebbe “come ordinare casa con un colore”. Eh già, perché utilizzando un colore e mantenendo la casa con una palette ben selezionata, tutto risulterà più coordinato e simmetrico.
Ad esempio, ordinare i libri secondo colore, ordinare i documenti in porta documenti dello stesso colore, utilizzare cuscini intonati all’ambiente, anche “ninnoli” vasi e cornici sono accessori che se coordinati non riempiono solo l’ambiente, rischiando di ingombrare e basta.

2. Organizza gli spazi

La simmetria è alla base dell’ordine. Anche scegliere la posizione della vostra poltrona preferita potrebbe inficiare  sull’organizzazione dei vostri spazi.
Potrebbe aiutarvi un disegno della stanza che state ordinando, una sorta di pianta. In questo modo vi farete un’idea su come ottimizzare al meglio gli spazi mantenendoli sistemati e organizzati.

3. Scatole che arredano

Sono una grande fan delle scatole, devo ammetterlo. Preferisco “ammucchiare” dentro un bel cestino che mettere le cose a vista. Sugli scaffali delle librerie ad esempio o su delle mensole o sul caro PAX di Ikea, c’è sempre un contenitore che può fare al caso vostro.
Ci sono tantissimi tipi di cestini, colorati o in paglia o in plexiglass, ma anche delle semplici scatole di cartone a volte possono fare la differenza e vi assicuro che a vista d’occhio possono fare la differenza.
Qui le mie preferite del momento by IKEA:

4. Tenere o buttare

Ognuno di noi, nel tempo, ha la mania di accumulare. Come fare in questi casi? Di certo l’accumulo non ci aiuta con l’obiettivo ordine.
Vi racconto la mia esperienza (ci ho messo un pò ma ce l’ho fatta!).
Quelle domeniche in cui mi sveglio bene e il tempo è un pò bruttino, seleziono una stanza da svuotare e pezzo per pezzo, senza saltare da una parte all’altra, svuoto scaffali, librerie, armadi e tutto quello che dentro a quella stanza ha accumulato oggetti nel tempo. Basta fare un bel respiro e c’è sempre qualcosa che non vale la pena mantenere.

5. Procedi con cautela

foto ricordoSi sa, i ricordi sono difficili da abbandonare. Prendetevi il vostro tempo, ricordate tutto quello che avete fatto con quell’oggetto, se riuscite rivisitatelo e riutilizzatelo. Ma non vi attaccate a quegli accumula-polvere (come li chiamo io) che nel tempo vi ruberanno solo spazio e nessuna utilità.
Se non ci riuscite subito, sicuramente la seconda volta che vedrete l’oggetto-ricordo ci penserete meglio e troverete il coraggio di buttarlo. Dopo tutto, non si vive di soli ricordi.
NB. ci sono quelle cose che sono intoccabili e in quel caso, non vi azzardate a buttare nulla, un oggetto che vi strappa un sorriso merita sempre di essere messo in bella vista 🙂

 

Come ordinare casa in poco tempo, 5 consigli ultima modifica: 2019-03-18T09:00:16+02:00 da Alessandra Valenti
Condividi:

Lascia un commento